5

Nasce nel cuore di Trastevere, l’Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare® fondato dalla Prof.ssa Vincenza Palmieri, con l’obiettivo di porre l’attenzione sulle Scienze della Famiglia e le Scienze Umane.

Scuola di Pensiero prima ancora che prestigiosa Scuola di Formazione e Centro per la Consulenza e la Ricerca.

Grazie al lavoro d’èquipe, basato sul concetto di Approccio Familiare Multidisciplinare Coordinato, nel corso degli anni si è prodotta una vasta offerta formativa con Corsi e Master su molteplici problematiche del sociale, un dipartimento di Didattica Efficace ® e Speciale ed il Programma “Vivere Senza Psicofarmaci”.

“L’infelicità non è una malattia”: da questa idea nasce il programma “Vivere senza Psicofarmaci” che offre un Servizio Personalizzato a quanti decidano di utilizzare strumenti alternativi ai “blocchi chimici” causati dagli psicofarmaci. Affrontare il disagio, la solitudine, il panico, è possibile anche senza la coercizione farmacologica, che costituisce un problema nel problema. “Vivere senza Psicofarmaci” è una consulenza scientifica con approccio multidisciplinare, per tornare a creare il proprio progetto di vita. Soprattutto per evitare la medicalizzazione delle difficoltà di apprendimento, fenomeno a cui stiamo assistendo ormai da anni e verso il quale, l’Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare ® ha strutturato tecniche e metodi suoi propri per andare oltre la teoria dei sintomi e l’abuso di diagnosi sui Disturbi dell’Apprendimento.

“Se non nel tuo Futuro … dove?”: l’Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare® (INPEF) crede fermamente che investire sulla propria formazione vuol dire investire su se stessi. “Il nostro progetto” , spiega la Prof.ssa Palmieri, “ è figlio della volontà di ricerca, della nostra passione e della nostra competenza specifica e si è trasformato in un mezzo idoneo ad aiutare chi è alla ricerca di una formazione adeguata per inserirsi nel mondo del lavoro”. E’ così nata una nuova figura professionale, quella del Manager di Pedagogia Familiare® – il Pedagogista Familiare – ( riconosciuta dal CoLAP: Coordinamento delle Libere Associazioni Professionali)– che è in grado di occuparsi di famiglie e famiglie multiproblematiche.

Soprattutto si è inteso lavorare sul concetto che un percorso formativo è sempre un percorso educativo basato sulla partecipazione e sul cambiamento innanzitutto spirituale dei partecipanti.

Eventi come quelli sull’Affido e l’Adozione , sul Maltrattamento e Violenza Domestica, sul Sistema delle Case Famiglia in Italia, presuppongono un tale coinvolgimento emotivo ed intellettuale da pensare che il primo risultato prodotto è il cambiamento dei propri punti di vista. Le sensibilità e le intelligenze hanno bisogno di essere nutriti attraverso il passaggio di esperienze, testimonianze, relazioni e imput di eccezionale portata. Ogni modulo, ogni pensiero passato, ogni unità formativa è il risultato di riflessione profonda e di esperienza diretta. Per questa ragione Enti come l’Ordine degli Avvocati di Roma, l’Ordine degli Assistenti Sociali Nazionali e del Lazio, l’Ufficio Scolastico Regionale e l’Associazione Nazionale dei Pedagogisti Familiari, l’Associazione Italiana dei Mediatori Familiari ed altri Enti e privati hanno riconosciuto, autorizzato o accreditato gli Eventi Formativi di pertinenza.

Lo staff dell’Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare.

 

www.pedagogiafamiliare.it   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Questo sito utilizza i cookie. Proseguendo la navigazione accettate il loro utilizzo. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information